cortina in croda - cultura, sport, spettacolo a cortina d'ampezzo
cortina in croda
CORTINA D’AMPEZZO TRA I PROTAGONISTI DEL TRENTO FILM FESTIVAL 2014

Cortina sarà tra i protagonisti della 62esima edizione del Trento Film Festival, in programma dal 24 aprile al 7 maggio. Nel cartellone del festival cinematografico internazionale dedicato alla montagna, all’esplorazione e all’avventura, sono previsti il documentario “Villaggio ENI un piacevole soggiorno nel futuro“ e il lungometraggio “La montagna silenziosa”, entrambi girati tra le Dolomiti ampezzane. Nel corso del festival sarà inoltre presentato ufficialmente, il 27 aprile, all’interno del salotto letterario di MontagnaLibri, il programma di Cortina InCroda, la rassegna culturale ampezzana che aprirà la sua sesta edizione a Cortina il 3 luglio.

Anche per questa edizione del Trento Film Festival si riconferma inoltre la collaborazione con Cortina InCroda, il cui programma sarà presentato a Trento, il 27 aprile alle 11, nel salotto letterario di MontagnaLibri. La sesta edizione di Cortina InCroda, rassegna culturale che “unisce poesia, adrenalina, scrittura, cinema, musica, montagne, sogni, avventura, tecnologia, giornalismo, personaggi, ricordi e futuro”, prenderà il via giovedì 3 luglio al teatro Alexander Girardi di Cortina d'Ampezzo e ha in programma anche la proiezione di alcuni dei film premiati al Trento Film Festival. Se la precedente edizione ha raccontato l'alpinismo inglese, quella del 2014 racconterà l'alpinismo sulle Dolomiti. Saranno presenti sul palco di Cortina InCroda, da luglio a settembre, Heinz Mariacher e la moglie Luisa Iovane, i fratelli Iker ed Eneko Pou, Igor Koller e Hanjorg Auer. Durante la presentazione a Trento sarà proiettato il corto di Alessandro Manaigo “Buon Compleanno”, realizzato nel 2013, dedicato ai 150 anni trascorsi dalla prima salita sulla Tofana di Mezzo effettuata da Paul Grohmann e Checo da Melères, ai 100 anni dall'apertura nel Delfinato dell'Aiguille Dibona, impresa compiuta dalla gloriosa guida alpina ampezzana Angelo Dibona, e ai 50 anni dall'apertura firmata dagli Scoiattoli di Cortina della Paolo VI sulla Tofana di Rozes.

Altra novità della sesta edizione di Cortina InCroda è il cambio al vertice all'interno dell'Associazione. Il presidente Mario Lacedelli ha infatti passato il testimone al vice, Federico Michielli, Scoiattolo e Guida Alpina, socio fondatore di Cortina InCroda, eletto presidente all'unanimità nell'ultima seduta del gruppo. «Dopo cinque edizioni», spiega lo Scoiattolo Mario Lacedelli, «ho ritenuto fosse giusto passare la mano ad un altro componente dell'associazione. Sono orgoglioso del successo che Cortina InCroda ha ottenuto sino ad ora e sono convinto che questo successo sia destinato a crescere nel tempo».
«Sono contento», dichiara Michielli, «di poter portare avanti con tutto il gruppo questa rassegna. Cortina InCroda è nata dalla passione per la montagna e per Cortina, ma anche dall'esigenza di trasmettere questa passione con un linguaggio nuovo e alternativo. Abbiamo cercato di proporre una kermesse incentrata sulla montagna, ma che accolga aspetti culturali e sociali che il più delle volte non sono associati ai protagonisti della montagna. Abbiamo vinto alcune sfide come quella di riuscire a proporre un'intera stagione dedicata all'alpinismo femminile o ad uno stato, come l'Inghilterra, dove l'arrampicata è praticata in maniera diversa dalla nostra. Andremo avanti su questa linea, continuando a mantenere un format divertente e dinamico durante i nostri appuntamenti. Abbiamo la fortuna di avere tante persone che ci aiutano nel realizzare la nostra rassegna, come Luca Zardini Canon, a cui va un ringraziamento speciale, dato che da sempre mette a disposizione del nostro staff la sua competenza e il suo tempo libero».

Durante la presentazione del programma a Trento verrà ufficialmente annunciato anche l'opinionista della sesta edizione: l'alpinista e scrittore Enrico Camanni. Molto attivo sulle Alpi, dove ha aperto una decina di vie nuove e ripetuto circa cinquecento itinerari di roccia e ghiaccio, è stato membro del Gruppo Alta Montagna, istruttore della Scuola nazionale di Alpinismo Giusto Gervasutti e direttore della Scuola nazionale di Scialpinismo della Sucai Torino. Attraverso la passione per l’alpinismo è approdato al giornalismo di montagna, alternando lo studio con il lavoro di redazione. Autore di numerosi libri, pubblicazioni, articoli, dal 2009 è vicepresidente dell’associazione “Dislivelli, ricerca e comunicazione sulla montagna”. In particolare, dal 2012, coordina il progetto “Torino e le Alpi” con il sostegno della Compagnia di San Paolo. Ha di recente dato alle stampe “Il viaggio verticale. Breviario di uno scalatore tra terra e cielo”.

logo news

CORTINA D’AMPEZZO TRA I PROTAGONISTI DEL TRENTO FILM FESTIVAL 2014

Cortina sarà tra i protagonisti della 62esima edizione del Trento Film Festival, in programma dal 24 aprile al 7 maggio. Nel cartellone del fes segue...

riga

Cortina InCroda chiude con successo la quinta edizione.

La quinta edizione di Cortina InCroda che da luglio ha portato nella Regina delle Dolomiti i grandi alpinisti britannici si è chiusa venerdì con una s segue...

riga

Cortina InCroda chiude la quinta edizione con il cinema di montagna.

La quinta edizione di Cortina InCroda che da luglio ha portato nella Regina delle Dolomiti i grandi alpinisti britannici si chiude venerdì 13 settembr segue...

riga

Tutte le notizie

menu edizione 2

associazione culturale cortina in croda - via del mercato, 14 - 32043 cortina d'ampezzo - info@cortinaincroda.org - C.F. e P.I. 01094990254