Cortina in Croda

Cortina InCroda chiude la settima edizione con il Cinema di Montagna.

La settima edizione di Cortina InCroda, che dal 2 luglio ha portato nella Regina delle Dolomiti grandi alpinisti ed esploratori, si chiude giovedì con una serata dedicata al cinema di montagna.
Giovedì 10 settembre Cortina InCroda propone un nuovo appuntamento promosso in collaborazione con il Trento Film Festival, il primo e più antico festival internazionale di cinema dedicato alla montagna, all'esplorazione e all'avventura. Alle 21 al cinema Eden sarà proiettato "DamNation" prodotto da Yvon Chouinard, il fondatore di Patagonia; un documentario di Ben Knight e Travis Rummel che ha vinto il Premio della Giuria al Trento Film Festival 2015.
La pellicola narra la cronaca di un crescente movimento di attivisti che attraverso azioni spettacolari si battono affinché i fiumi possano tornare nei loro alvei liberi dalle dighe. Il film è stato definito: «Un’opera magistrale e perentoria, imbevuta di un entusiasmo vivace e contagioso».
Un tempo le dighe erano simbolo del progresso e del controllo sulla natura, oggi invece si trovano al centro di un acceso dibattito sostenuto da chi valuta negativamente il loro impatto sull’ecosistema. Negli Stati Uniti un crescente movimento d’opinione chiede che le dighe costruite a cavallo tra Otto e Novecento vengano rimosse e che i fiumi possano tornare al loro corso originario. “DamNation” è la cronaca di delitti ed espiazione dove un possibile futuro è rappresentato dalla rimozione della diga Elwha Dam sull’omonimo fiume nello stato di Washington. Un evento «epocale» che promette in prospettiva il ripopolamento ittico dell’ecosistema e la «riparazione culturale» nei confronti delle tribù indigene del luogo. Frutto di tre anni e mezzo di lavoro, “DamNation” documenta per la prima volta la spettacolare rimozione di alcune dighe e le successive conseguenze sull’ambiente. Un viaggio nella storia e nel paesaggio degli Stati Uniti, dove natura e libertà sono termini inscindibili.
Numerosi i premi ottenuti da questo film vero, reale e realistico, che fa riflettere. Un documentario premiato al festival di Austin in Texas, premiato on line dai lettori del National Georgaphic per il National Geographic Adventurer. Ha poi vinto il premio Environmental Film Festival a Washington e il Premio della Giuria al Trento Film Festival 2015.

«Chiudiamo questa settima edizione, ricca di soddisfazioni, iniziata il 2 luglio, con un film dedicato alla delicata questione dello sfruttamento delle acque», dichiara il presidente di Cortina InCroda, Federico Michielli, «un tema molto sentito nelle nostre valli. Il titolo del film gioca con il termine “dam”, ovvero diga in inglese, l’unione delle parole “dam” (diga) e “nation” (nazione) forma il termine “damnation” (dannazione). Il film rappresenta un’occasione per osservare con occhi nuovi le dighe realizzate a cavallo tra Ottocento e Novecento, strutture che hanno cancellato la bellezza e l’anima di alcuni tra i territori più selvaggi e incontaminati di tutta l’America. Il documentario, prodotto da Patagonia, ha ottenuto numerosi premi ed è stato apprezzato dalla critica. Abbiamo voluto proporlo al nostro pubblico che da sempre è attento alla tutela ambientale»

Con l'ultima serata della settima edizione di Cortina InCroda è tempo di bilanci.
«Devo ammettere che siamo soddisfatti di come è andata questa edizione», sottolinea Michielli, «siamo riusciti a portare a Cortina alpinisti, climber ed esploratori, di prima qualità. Con Catherine Destivelle, Piero e Rocco Ravà, Beat Kammerlander, Fausto De Stefani, Marco Sala e Leo Houlding, abbiamo raccontato come la passione per la montagna possa diventare una professione e possa anche aiutare gli altri. Abbiamo dedicato un appuntamento al Nepal, territorio devastato dal terremoto di aprile, per far capire come aiutare questo meraviglioso popolo a rialzarsi. Abbiamo mostrato un approccio all'avventura, con i Ravà, legato al rispetto per le tradizioni e per i popoli che vivono nei Paesi dove si vuole viaggiare. Abbiamo parlato di croda, di imprese, e anche di televisione, con la Destivelle, Kammerlander e Houlding. Siamo quindi riusciti, grazie anche all'abilità del nostro presentatore Pier Paolo Rossi, a far emergere gli alpinisti, le loro storie, le loro avventure. Siamo orgogliosi perché il pubblico ha risposto molto bene affollando i nostri appuntamenti. La sala dell'Alexander Girardi ha sempre visto un buon afflusso di pubblico e i commenti a seguito delle serate sono stati positivi.
E' stata un successo anche la parte dedicata al cinema di montagna che portiamo avanti da anni con il Trento Film Festival dando la possibilità al nostro pubblico di vedere film che altrimenti sarebbe difficile reperire. Siamo davvero entusiasti e abbiamo già molte idee per la prossima edizione. Io ringrazio tutti coloro che ci sostengono, che ci aiutano, il nostro fantastico staff e il pubblico che ci segue con calore».

Saluta con entusiasmo la settima edizione di Cortina InCroda anche l'assessore alla Cultura Giovanna Martinolli. «La rassegna», dice, «che è stata tra le prime a cominciare ed a chiudere il cartellone estivo di “Cortina è Cultura”, giunta alla sua settima edizione è una della colonne portanti di “Cortina è Cultura”. E’ un progetto partito da persone di Cortina che hanno trovato una formula per raccontare e far raccontare la passione per la montagna. E’ un progetto che è cresciuto, anno dopo anno, spaziando dal cinema, agli incontri con i più grandi alpinisti del mondo. E sono cresciuti anche i riconoscimenti: del pubblico, che affolla le sale degli appuntamenti; della stampa che segue e promuove gli incontri e di realtà importanti come il Trento Film Festival. Insomma, è un progetto nato a Cortina che ha saputo esportare la nostra cultura e il nostro amore per le montagne, portando nella conca ospiti e visibilità internazionali. Una realtà di cui essere fieri. E alla quale essere sempre vicini».

L'appuntamento con Cortina InCroda è per giovedì 10 settembre alle 21 al Cinema Eden.

News

A Cortina InCroda terza serata con il Trento Film Festival

Il tour annuale del Trento Film Festival approda nella Regina delle Dolomiti per una serie di appuntamenti nel cartellone di Cortina InCroda 20
segue...

Leo Houlding entusiasma il pubblico Cortina InCroda

Leo Houlding, ha entusiasmato il pubblico di Cortina InCroda. Giovedì sera, all'Alexander Girardi, il climber britannico, rispondendo ai quesi
segue...

Leo Houlding ospite di Cortina InCroda

Cortina InCroda ospita, giovedì 27 agosto alle 20.45 all'Alexander Girardi, Leo Houlding, conosciuto sia nel mondo dell'arrampicata libera ch
segue...

Emozioni vere a Cortina InCroda con Fausto De Stefani e Marco Sala

Fausto De Stefani e Marco Sala emozionano il pubblico di Cortina InCroda nell'appuntamento dedicato al Nepal.
Due grandi alpinisti
segue...